Ricerca e Sviluppo

Fin dalle origini, CPG ha intrapreso la strada della qualità, della specializzazione e del continuo investimento in tecnologie. Negli anni la gamma delle prestazioni offerte è stata ampliata in relazione alle varie esigenze della clientela e al continuo evolversi della legislazione in materia ambientale, accumulando esperienza e professionalità e garantendo servizi sempre più completi.

Per questo motivo nel corso del 2011 è nato all’interno del laboratorio il Settore Ricerca e Sviluppo, dedicato allo sviluppo e al miglioramento analitico delle metodiche attualmente in utilizzo, alla messa a punto di nuove e specifiche metodiche analitiche per conto di clienti, alla ricerca di nuove tecnologie nel campo ambientale, alimentare e farmaceutico sino alla progettazione di programmi di ricerca.
L’obiettivo principale del settore è quello di garantire alle varie committenze, sia pubbliche che private, risposte adeguate e mirate alla gestione delle diverse esigenze.
CPG ha individuato personale specializzato creando un gruppo di lavoro, dotato delle opportune strumentazioni, che possa offrire ai propri clienti soluzioni innovative e tecnologie all’avanguardia. Tutto questo grazie ad un aggiornamento continuo in merito a normative e tecniche analitiche a livello nazionale ed internazionale e alla costante partecipazione a convegni e corsi specifici.
Per portare avanti progetti di ricerca multidisciplinari il settore R&S si avvale della collaborazione di Centri di Ricerca ed Università, in particolare quella di Genova, e del Consorzio TICASS (Tecnologie Innovative per il Controllo Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile), di cui CPG Lab fa stabilmente parte.
Le attività principali del settore sono:
  • Ricerca, consulenza tecnico-scientifica e problem solving per i clienti, con eventuale messa a punto di nuovi metodi analitici e modalità di monitoraggio ambientale.
            Tra questi segnaliamo:
 
-      L’utilizzo di Dispositivi a Membrana Semipermeabile (SPMDs) impiegati come bioaccumulatori di
    contaminanti di natura lipofila (ovvero idrofobi) per il monitoraggio degli inquinanti organici in acqua sia
    dolce che salata.
-       La messa a punto di test eco tossicologici su terreni, sedimenti, acque e rifiuti.
 
  • Elaborazione di progetti su differenti tematiche nel settore ambientale e di ricerca sia a livello regionale che europeo.
            Tra questi segnaliamo:
-       Un progetto per il monitoraggio della concentrazione correlata alla speciazione di particelle ultrafini e nano particelle nell’aria.
-       Un progetto per la valutazione dell’impatto sul clima della presenza in ambiente di benzene, CO e CO2.
 
 
Strumentazione del settore R&S:
 
·         GasCromatografo abbinato a detector Massa/ECD/NPD
·         HPLC con rivelatore DAD
·         LCMS triplo quadrupolo
 
 
Il settore naturalmente collabora attivamente con tutti i reparti e i settori del laboratorio per cui può usufruire di tutta la strumentazione presente nelle sedi di Cairo Montenotte e Porto Torres.
 
ANALISI COSMETICI
Nell'ottica di fornire alla propria clientela un prodotto sempre aggiornato e di qualità, il reparto Ricerca e Sviluppo del laboratorio C.P.G. Lab S.r.l. negli ultimi 18 mesi ha ampliato la propria offerta di analisi anche al campo della cosmetica.
Il laboratorio di Cairo Montenotte risulta ormai una realtà consolidata non solo nell’analisi microbiologica dei cosmetici e nello specifico del Challenge Test, ma anche nelle determinazioni di natura chimico/fisica dei prodotti finiti piuttosto che delle materie prime utilizzate all’interno dell’industria cosmetica.
 
Tra le varie analisi effettuate dal nostro laboratorio segnaliamo:
  • la determinazione quantitativa dei metalli pesanti all’interno dei prodotti finiti mediante strumentazione ICP-MS (fra cui anche la determinazione del Nichel necessaria per la certificazione “ Nichel Free”)
  • la speciazione degli acidi grassi mediante Gascromatografia
  • la determinazione dell’umidità e del residuo alla calcinazione, il numero di perossidi, il numero di saponificazione, il numero di acidità, il titolo degli acidi grassi e molte altre analisi, rivolte in modo particolare al controllo di qualità delle materie prime (come composti grassi e oli).