Acqua: Potabile, di Balneazione, di Falda e di Scarico

L’attività del laboratorio di analisi chimiche, ambientali e microbiologiche CPG nel campo dei controlli sulle acque propone una vasta gamma di interventi. Il laboratorio è, infatti, in grado di analizzare campioni di acque di differenti origini e caratteristiche. Il campione può essere prelevato dal nostro personale specializzato con idonea strumentazione, anche per l'esecuzione di misure sul campo, contenitori e supporti specifici oppure può essere consegnato direttamente dal cliente presso la nostra sede.

 

 

 
Grazie alla vasta gamma di attrezzature di cui disponiamo, siamo in grado di soddisfare le normative vigenti attualmente in campo ambientale effettuando le analisi chimiche e/o microbiologiche richieste su:

 

  •  Acque di falda prelevate dal sottosuolo, soprattutto nel corso di lavori di  caratterizzazione e bonifiche in ottemperanza al D. Lgs. 03/04/06 n° 152 parte 4° - tab. 2 che regolamenta i valori di concentrazione limite accettabili nelle acque sotterrane (SCARICA LA NORMATIVA).
     
     
  •  Acque di scarico in superficie, in fognatura e in impianto di depurazione in ottemperanza al D.Lgs. 03/04/06 n°152 parte 3° Allegato 5 Tabella 3 che regolamenta i valori limite di emissioni in acque superficiali e in fognatura (SCARICA LA NORMATIVA).
     
     
  • Acque potabili, di pozzo e di sorgente in ottemperanza al Decreto Legislativo 2 febbraio 2001, n° 31 che disciplina il campo delle acque potabili e definisce i parametri e i criteri secondo i quali un’acqua puo’ essere definita potabile (SCARICA LA NORMATIVA ).
     
     
  •  Acque di piscina in ottemperanza all’Accordo Nazionale del 16/01/2003 che regolamenta la costruzione, la manutenzione, e la vigilanza delle piscine a uso natatorio  (SCARICA LA NORMATIVA).
     
     
  • Acque di processo: acqua di alimentazione per le caldaie, acqua di raffreddamento per scambiatori di calore o motori o per diluizione di prodotti chimici.
     
     
  • Acque di percolato e sottotelo all’interno delle discariche interessate da un piano di monitoraggio, in base al Decreto Legislativo 13 gennaio 2003, n. 36 (SCARICA LA NORMATIVA) o all'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) di riferimento.
     
     
  • Acque minerali in bottiglia.
 

 

Per tutte le tipologie d’intervento CPG offre l’eventuale redazione di relazioni periodiche relative alle variazioni delle concentrazioni dei valori analitici nel tempo, corredate di tabelle riassuntive e grafici.

 

       ESTRATTO DELLE ANALISI ESEGUITE: