Laboratorio analisi e studi ambientali - 30 anni di esperienza al Vostro servizio

News

CPG Lab: novità analisi rilevazione latte vaccino in prodotti lattiero caseari di origine ovina e caprina

Data: 
19 Aprile 2016

Gent.li Clienti,

abbiamo il piacere di segnalarVi che è da poco disponibile un nuovo servizio di analisi per la rilevazione del latte vaccino in prodotti lattiero caseari di origine ovina e caprina, tramite un dosaggio immunoenzimatico ELISA. Contattateci per avere maggiori informazioni in merito ed un'offerta personalizzata.

C.P.G. Lab S.r.l. - Segreteria Servizio Clienti e Preventivi - e-mail: servizioclienti@cpglab.it e Tel. 019517764 int.3

 

 

 

Comunicazione CPG LAB - chiusura uffici amministrazione dal 19 al 22 aprile

Data: 
18 Aprile 2016

Gent.li Clienti,

Vi informiamo che dal 19 al 22 aprile gli uffici dell’amministrazione saranno chiusi al pubblico.

Tutte le richieste relative alla contabilità Clienti, che Vi chiediamo cortesemente di inviare esclusivamente via fax al numero 019/5079126 o mail all’indirizzo contabilitaclienti@cpgservizi.it, verranno quindi prese in carico ed evase a partire dal 26 aprile.

Vi ringraziamo anticipatamente per la cortese collaborazione e porgiamo i nostri migliori saluti.

C.P.G. Lab S.r.l.

 

Nasce la barriera in lana per la pulizia del mare

Data: 
1 Aprile 2016

Geolana è una barriera in lana vergine di pecora, realizzata in Sardegna per combattere l’inquinamento da petrolio in mare.

I primi otto mesi della Legge sugli Ecoreati

Data: 
1 Aprile 2016

Ecco i dati raccolti da Legambiente in collaborazione con il Corpo forestale dello Stato, il Comando Tutela Ambiente dell'Arma dei carabinieri, la Guardia di finanza e le Capitanerie di porto relativamente ai primi 8 mesi di applicazione delle legge 68 del 2015 (periodo compreso dal 29 maggio 2015, giorno di entrata in vigore della norma, al 31 gennaio 2016).

Frantoi liguri: semplificazione normativa in materia di acque di scarico

Data: 
1 Aprile 2016

La Regione Liguria ha approvato un emendamento che consentirà ai frantoi liguri di scaricare le acque reflue di vegetazione nella rete fognaria, a seguito di adeguato pretrattamento e di accordi con i gestori e le Autorità Locali competenti.  E’ stata così recepita una previsione nazionale contenuta nel collegato ambientale, approvato lo scorso dicembre.